Regali Gastronomici Fai da Te: 7 Idee Regalo Utili e Gustose

Se sei in cerca di un regalo economico da fare a un tuo amico o parente stretto e cucinare è la tua passione, sei nel posto giusto!

Perché pochi ci pensano, ma i regali gastronomici fai da te sono una soluzione facile ed economica per chi deve un regalo all’ultimo momento. Sono, per esempio, la soluzione ideale per non presentarsi a mani vuote a casa di qualcuno.

Bastano pochi ingredienti e qualche ora a disposizione da trascorrere in cucina. In casa troverai certamente l’ispirazione giusta per dare vita a capolavori culinari ricchi di sapore. Poi basta aggiungere qualche motivo decorativo e il gioco è fatto. Il tuo regalo gastronomico è servito e pronto per essere gustato!

Qui sotto troverai alcuni consigli da presentare ai tuoi amici per una ottima figura assicurata. Dai ricchi tartufi di cioccolato al cremoso caramello fatto in casa. E per una presentazione più sostanziosa, metti le tue deliziose pietanze in vasetti a sfera, lotti decorati e sacchetti creativi.

 

7 regali gastronomici homemade: creatività e fantasia in cucina!

regali gastronomici fai da te

 

Mix fiocchi di neve

Il dolce incontra il salato con il classico binomio cereali e salatini con la fragrante partecipazione delle noccioline. Si ottiene, così, un ottimo rivestimento bianco sfuso per una presentazione elegante. Da portare in scatole che ricordano i contenitori da asporto.

 

torna al menu ↑

Muesli casalingo

È uno degli alimenti più semplici e creativi che si possano realizzare. Inoltre, si possono conservare fino a ben 6 settimane. Ma troppo spesso le ricette muesli creano una crosta frastagliata d’avena eccessivamente zuccherata che dà come risultato il sapore di un triste biscotto sbriciolato e stantio.

Immergi quindi per la base un mix saporito di avena e lino, grano di nocciola e croccanti semi di chia in latticello e burro fuso. Dai una tostatura lenta a fuoco basso e arricchisci con note di caramello, semi di zucca, mandorle, noci pecan e frutta secca per aggiungere complessità e interesse strutturale alla miscela.

 

torna al menu ↑

Barattolo di caramello

Tradizionalmente fatto facendo bollire del latte condensato zuccherato a fuoco lento. Ciò consente di monitorare il colore del caramello per un risultato ottimale.

 

torna al menu ↑

Zucchero tostato

Non c’è niente di più economico che una ricetta che richiede giusto un po’ di zucchero semolato e una cottura in formo.

Carica una teglia con qualche chilo di zucchero che farai tostare per lungo periodo (dalle 2 alle 5 ore) a 150°. Il risultato finale sarù uno zucchero caramellato e aromatizzato, meno dolce.

Si può utilizzare in sostituzione dello zucchero tradizionale, ottimo nel caffè o per impreziosire un biscotto.

 

torna al menu ↑

Biscotti decorativi

E a proposito di biscotti, mettili in un sacchetto di plastica trattato e decoralo come preferisci. Lega il tutto con un nastro e la tua confezione regalo gastronomica è pronta.

 

torna al menu ↑

Sciroppo di limone

Le scorze di limone sono utilissime in cucina e nei dolci sono sempre una fantastica aggiunta.

Per preparare questo profumatissimo sciroppo di limone, unisci le scorze con dello zucchero, aggiungi degli aromi e mixa tutto. Poi metti in una bottiglia.

Le bottiglie di sciroppo risultano magnifiche alla vista e durano in frigo fino a un massimo di tre mesi. Può essere usato come mixer in qualsiasi cocktail in cui un pizzico di agrumi è il benvenuto, aggiunto sopra un tocco di panna montata e tanto altro.

 

torna al menu ↑

Tartufi al cioccolato

Se non ti dispiace affondare le tue mani nel cioccolato, questi tartufi sono uno dei regali gastronomici fai da te più apprezzati in assoluto. Di grande impatto viviso, sanno mandare in visibilio le papille gustative.

Il processo è semplice. Monta della panna in una ciotola con del cioccolato fondente tritato fine. Frulla nel burro e, se preferisci, aggiungi una goccia del tuo alcolico preferito. Una volta pronta la miscela, metti in frigo. Poi crea le palline e passale nel cacao in polvere, nelle arachidi o nel cioccolato temperato.

Ci piacerebbe sapere la tua opinione

Lascia un commento